paspartu.eu
13 Octobre 2022 à 06h05 - 262 affichages

Attività da fare in barca a vela per una flotta in Grecia

Tutte le attività che descriveremo in questo articolo possono essere svolte in barca a vela, catamarano o yacht per un'escursione in Grecia.

Tracciare la destinazione

Questa è la prima cosa da fare se noleggiate una barca. La compagnia può avere un proprio itinerario per facilitare l'ottenimento del permesso di navigazione, ma voi potete inventare il vostro itinerario. Per scoprire tante attività, ecco l'itinerario che abbiamo scelto. Si parte dal porto di Kos, nel Dodecaneso, nel Mar Egeo, per poi dirigersi a nord verso Kalymnos e un po' più a nord-est verso Leros, Patmos, Ikaria, a sud verso Mykonos, per poi continuare a nord verso Tinos, Andros e Marathon ad Atene. Il viaggio durerà 7 giorni, ma naturalmente dovrete richiedere il noleggio di uno yacht greco di un mese e mezzo per poterlo fare.

Cose da fare nei nostri porti di scalo

Per visitare Kos, si può semplicemente passeggiare per le strade della città per prendere un gelato e visitare alcuni negozi e il museo. Si possono fare attività rilassanti come una spa o un hammam, poi si possono ammirare i fenicotteri sul lago salato. È a Kalymnos che gli amanti dell'escursionismo saranno soddisfatti. Poi le passeggiate nelle grotte tra le rocce. Ci sono spiagge bellissime e tranquille a Leros, sul versante di Blefoutis, o di Alinda, ecc. Chi vuole avvicinarsi alla natura può divertirsi a Ikaria, che è anche una zona per il surf. Quando si attraversa Mykonos, ci si trova nelle Cicladi, quindi è bene ricordarlo nel permesso. Scoprirete i mulini a vento, gli spettacoli notturni e visiterete la città della kora bianca e blu. Sulla strada per Tinos, potete fare rifornimento, oppure passare da Andros per avere più tempo per visitare Atene.

Il percorso è disordinato, ma si va dove ci porta il vento, basta fare attenzione alle rocce.